Partita iva regime dei minimi 2017

[Voti: 2 Media voto: 5]

partita iva regime dei minimi 2017

Una nostra lettrice Daniela di Milano ci chiede maggiori informazioni in merito a partita iva regime dei minimi 2017.
Ti invitiamo a scrivere nei commenti se anche tu hai domande relative a questo argomento.
Se hai un argomento di tuo interesse richiedi la tua consulenza gratuita ai nostri esperti.

Partita Iva regime dei minimi 2017

Buongiorno, io vorrei aprire il regime dei minimi ma ho il 10% di una società in liquidazione che non produce nessun reddito, posso farlo? grazie Daniela

Daniela – Milano

Il tuo commercialista a 269€

Gestione contabilità 2019 + Dichiarazione + Conservazione digitale + Assistenza.
Regime Forfettario – Contabilità e dichiarazione 269€
Regime dei Minimi – Contabilità e dichiarazione 269€

Vuoi aprire la partita IVA?
Apri Gratis la partita Iva in regime forfettario!

La nostra risposta a Daniela

Ciao Daniela, grazie per la tua domanda relativa su partita iva regime dei minimi 2017 che ci consente di fare chiarezza su alcuni aspetti molto importanti sui regimi agevolati in vigore nel 2017.
Precisiamo che dal primo gennaio 2016 l’unico regime agevolato adottabile è il regime forfettario, in quanto il regime dei minimi è stato abrogato il 31/12/2015.

Le cause che potrebbero escluderti dall’applicazione del regime forfettario sono le seguenti:

  • esercizio di un’attività sottoposta a regimi speciali Iva come agricoltura, vendita di sali e tabacchi, commercio di fiammiferi, editoria, gestione di servizi di telefonia pubblica, rivendita di documenti di trasporto pubblico e di sosta, intrattenimenti e giochi, agenzie di viaggio e turismo, agriturismo, vendita a domicilio, rivendita di beni usati/oggetti d’arte/d’antiquariato o da collezione, agenzia di vendite all’asta di oggetti d’arte;
  • esercizio di attività di operazioni di cessione di fabbricati e relative porzioni di terreni edificabili oppure cessioni intracomunitarie di mezzi di trasporto nuovi;
  • soggetti che contestualmente partecipano anche a società di persone, associazioni professionali o srl che adottano il regime di trasparenza;
  • essere titolare di un reddito da lavoro dipendente di importo superiore ai 30.000 euro annui.

Inoltre per mantenere il regime forfettario, al 31/12 di ogni anno, devono essere rispettati i seguenti requisiti:

  • non aver superato le soglie di fatturato previste dalla legge, che variano a seconda del settore economico;
  • non superare l’importo di 5.000 euro per le spese di lavoro dipendente e/o assimiliati;
  • il valore dei beni strumentali al lordo degli ammortamenti non deve essere superiore ai 20.000 euro

In conclusione il legislatore non ha precisato che il possesso di una quota di SRL in liquidazione sia preclusivo all’adozione del regime forfettario, pertanto in assenza di una specifica direttiva possiamo confermarti che potrai applicare questo regime fiscale.

Un saluto

Lo Staff di regimeminimi.com

Se sei interessato alle vendite online, all'e-commerce ed alle strategie marketing, ti suggeriamo alcuni libri che puoi acquistare online per approfondire gli argomenti.

Oggi l'ecommerce è un'attività che abbraccia mercati di ogni tipo e dimensione. La grande maggioranza dei progetti, sono stati creati senza una strategia efficace e senza nemmeno proporsi obiettivi misurabili.
Il libro spiega come creare un progetto che funzioni davvero, come scegliere i consulenti ed i partner adatti.
Se stai pensando di avviare il tuo ecommerce è uno dei libri consigliati per per schiarirti le idee e creare un progetto online per espandere il tuo business.

Questo libro rappresenta una sorta di vademecum per tutti coloro che vogliono aprire un’attività e fare impresa in Italia alla luce delle evidenti difficoltà.
Nato da un progetto tra le colline del Chianti Mad in Italy ha l'obiettivo di valorizzare il coraggio italico dell'imprenditore pazzo. Sono contenuti molti esempi pratici di impresa di successo in Italia. Veramente consigliato.

Fattura elettronica

Dal primo Gennaio 2019, entra in vigore l’obbligo di fatturazione elettronica. I contribuenti in regime forfettario ed in regime dei minimi sono esonerati da tale obbligo. Se desideri maggiori informazioni leggi l’articolo regime forfettario e fattura elettronica.

Aiutaci a migliorare il servizio

Segnala eventuali errori o imprecisioni su questo articolo al nostro webmaster tramite la pagina dedicata

Partita iva regime dei minimi 2017 ultima modifica: 2017-05-10T17:09:11+01:00 da Staff

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema o inserire un quesito semplice e breve, ti rispondiamo appena possibile. Per richiedere una consulenza e per risposte veloci utilizza il servizio di assistenza.