Chiudere partita iva minimi

[Voti: 19 Media voto: 5]

chiudere partita iva minimi

Una nostra lettrice Manuela di Ancona ci chiede maggiori informazioni in merito a chiudere partita iva minimi.
Ti invitiamo a scrivere nei commenti se anche tu hai domande relative a questo argomento.
Se hai un argomento di tuo interesse richiedi la tua consulenza gratuita ai nostri esperti.

Chiudere partita iva minimi

Buongiorno e complimenti per il vostro sito, è davvero utile e interessante! Avrei bisogno di un chiarimento definitivo, rispetto alle versioni discordanti che ho avuto finora rispetto al mio caso.
Ho aperto la mia attività autonoma di consulente per organizzazione di eventi codice Ateco 82.30.30 con relativa partita Iva ad aprile 2012 con il regime dei minimi.

Il termine dei 5 anni è scaduto quindi ad aprile 2017. Dal momento che nel 2016 ho fatturato molto meno di 5000€ e nel 2017 non ho fatturato, ho deciso di chiudere l’attività.
La mia domanda è: ipotizzando di chiudere la partita Iva domani, se dal 12 aprile non rientro più nei minimi, ma non ho fatturato, non avrò adempimenti fiscali al 15% invece che al 5, ma dovrò versare solo il contributo INPS calcolato al regime ordinario relativamente al periodo 12/04-7/06?

E se, come ho letto, la comunicazione di chiusura partita Iva deve essere inoltrata entro 30 giorni dalla cessazione dell’attività, posso dichiarare cessata l’attività il 10 maggio inviando la comunicazione il 7 giugno?

Grazie per l’attenzione

Manuela – Ancona

Amazon Echo Show


Crea la casa intelligente con Echo Show si connette ad Alexa!
Echo Show
Audio di ottima qualità e brillante schermo HD da 10"

Richiedici preventivo

Il nostro staff è composto da commercialisti, richiedici un preventivo per la tua attività senza impegno.
Apertura partita Iva, Dichiarazione redditi, variazione dati alla CCIIA, aggiunta codice Ateco sono alcuni dei nostri servizi online.

Richiedi un preventivo

La nostra risposta a Manuela

Ciao Manuela, grazie per la tua domanda relativa su come chiudere partita iva minimi.
Premettiamo che il regime dei minimi può essere applicato per i primi 5 anni di attività, o in alternativa fino al compimento dei 35 anni se questo offre la possibilità di usufruirne per un periodo superiore ai 5 anni.

Detto questo il limite di 5 anni si riferisce a periodi di imposta, pertanto poteva essere applicato per i primi 5 periodi d’imposta.
Nel tuo caso specifico avendo aperto partita Iva da Aprile 2012, il regime dei minimi poteva essere applicato per i redditi 2012, 2013, 2014, 2015 e 2016.
Di conseguenza la scadenza naturale del regime dei minimi era fissata al 31 Dicembre 2016 e non Aprile 2017.

Dal 1 ° Gennaio 2017 avresti dovuto applicare il regime forfettario con imposta sostitutiva al 15%, previa verifica dei requisiti.
Non avendo fatturato però non si pongono particolari problemi.
Per quanto riguarda la chiusura della partita Iva, confermiamo che può essere comunicata retroagendo fino a 30 giorni, quindi nel tuo caso se la comunicazione viene inviata il 7 giugno potrai richiedere la cessazione a far fede dalla data dell’ 8 Maggio.

In caso di chiusura della partita Iva, nella prossima e ultima dichiarazione dei redditi, dovrai versare solamente i contributi INPS relativi al periodo che va dal 01/01/2017 al 08/05/2017.

Se vuoi utilizzare il nostro servizio, ti inseriamo i link a seconda del profilo:
Professionisti – servizio di chiusura partita Iva
Artigiani – servizio di chiusura partita Iva
Commercianti – servizio di chiusura partita Iva

Un saluto

Lo Staff di regimeminimi.com

Se hai la necessità di approfondire il regime forfettario con le novità sulla flat tax ti consigliamo la lettura del libro Regime forfettario e contabilità semplificata 2019 di Salvatore Giordano. 

Nel caso per la tua attività ti occupi di commercio elettronico devi leggere il libro Ecommerce marketing & vendite.
Edito da edito da Hoepli, il libro di Francesco Antonacci contiene molti strumenti e strategie per vendere online.
E' un testo ben fatto e contiene tanti spunti interessanti per promuovere e aumentare il tuo business on line.

Aiutaci a migliorare il servizio

Segnala eventuali errori o imprecisioni su questo articolo al nostro webmaster tramite la pagina dedicata

Inserisci il tuo commento

Gentile lettore, i commenti non sono consulenze, sono richieste di chiarimento sugli argomenti del post.
Sul nostro blog sono moderati, prima di essere pubblicati richiedono la nostra verifica ed approvazione. Devono essere brevi, in tema con il post e contenere una sola domanda formulata in modo chiaro. In caso contrario verranno cestinati.
Se desideri una consulenza utilizza il servizio di consulenza tramite questo link.