Diventare youtuber professionista

[Voti: 2 Media voto: 5]

diventare youtuber professionista

Un nostro lettore Luca di Perugia ci chiede maggiori informazioni in merito a diventare youtuber professionista.
Ti invitiamo a scrivere nei commenti se anche tu hai domande relative a questo argomento.
Se hai un argomento di tuo interesse richiedi la tua consulenza gratuita ai nostri esperti.

Diventare youtuber professionista

Buonasera, sono Luca ed ho 18 anni. Da alcuni mesi ho aperto un canale su youtube.
Gli iscritti sono cresciuti di giorno in giorno e ad oggi ho più di 1000 iscritti ed oltre 50000 visualizzazioni ai miei video.
Vi chiedo come posso fare per farlo diventare un lavoro vero e proprio?

Luca – Perugia

Il tuo commercialista online
269
Gestione forfettario + apertura partita Iva
Gestione contabilità con dichiarazione redditi, conservazione digitale ed assistenza
Guarda il listino prezzi

La nostra risposta a Luca

Ciao Luca ci fa veramente piacere risponderti.
Molti ragazzi, per gioco, aprono un canale Youtube e vi caricano video amatoriali dove raccontano se stessi, o commentano e si riprendono durante gameplay.
Iniziare è facilissimo e basta avere una buona connessione internet, una fotocamera o una webcam e capacità minime di usare dei programmi di video editing per realizzare un filmato.

Molti canali sono di intrattenimento con lunghi video comici o ironici ma non mancano certo canali di youtuber più “didattici”: vi sono alcune ragazze che insegnano come vestirsi oppure come truccarsi o semplicemente come comportarsi in situazioni particolari.
Alcuni di questi canali contano un numero molto alto di iscritti ossia diventano virali.

Vi sono youtuber adolescenti o poco più che oramai sono delle star. I video di Favij, Michael Righini, Surrealpower, Stepny sono ormai popolarissimi.
Come accennavi e come è tua aspirazione, per tanti youtuber di successo il gioco dei video è diventato anche un business e dal gioco si passa velocemente alla gestione del business con tutti i problemi, anche fiscali annessi.

Intanto capiamo come il gioco di montare video amatoriali può diventare, per questi ragazzi, un vero e proprio business.
La risposta è semplice: un video che è molto visto è un video che si presta ad ospitare spot pubblicitari.
Gli introiti derivano dagli spot posizionati all’inizio o in mezzo al video.

Se conosci i modelli di business legati alla pubblicità sul web sai benissimo che soltanto video con centinaia di migliaia di visualizzazioni quotidiane possono portare introiti consistenti.
Inoltre quando lo youtuber diventa popolare può sfruttare attività collaterali che derivano dalla sua popolarità: libri, partecipazione a trasmissione tv o radio, vendita di gadget, rappresentazione teatrali etc..

Un saluto

Lo Staff di regimeminimi.com

Approfondimenti sui temi trattati

Se vuoi approfondire e comprendere meglio il regime forfettario ti suggeriamo l'acquisto di questo libro. Il costo è di soli 28 € e la lettura si fa apprezzare per la chiarezza con la quale sono trattati i temi fondamentali. Prende in esame il forfettario per gli autonomi, i professionisti e le piccole realtà imprenditoriali e commerciali. Il volume ha un giusto taglio operativo e grazie al supporto di esempi di calcolo e casi concreti è veramente godibile. Dai requisiti, alle le modalità di accesso ai soggetti esclusi tutto è affrontato in modo semplice e chiaro.

Se finalmente hai deciso di aprire una startup innovativa, o vuoi avere una serie di spunti per creare un nuovo lavoro, ti segnaliamo alcuni libri veramente interessanti e pieni di spunti ed idee.

Startup digitali & PMI innovative, analizza la situazione degli imprenditori in Italia, 8 su 10 falliscono entro i primi 18 mesi. Il libro analizza le differenze tra chi riesce e chi fallisce, ed aiuta manager e imprenditori a vincere.
Raccoglie tecniche, strategie, case history di chi ha fatto successo. Gli autori, imprenditori di se stessi hanno una esperienza ventennale ed hanno inserito le loro conoscenze e competenze. Consigliato.

Startup. Sogna, credici, realizza. Dall'idea al successo è scritto da quattro giornalisti che ogni giorno si confrontano con queste tematiche, è una guida essenziale per chi vuole creare una startup. I dieci capitoli del libro, sono veramente interessanti e contiene le interviste esclusive ai founder di startup mondiali, da Airbnb a Candy Crush.

Aiutaci a migliorare il servizio

Segnala eventuali errori o imprecisioni su questo articolo al nostro webmaster tramite la pagina dedicata

Leave a Reply