Doppia attività nel regime minimi

[Voti: 2 Media voto: 5]

doppia attività nel regime minimi

Un nostra lettrice, Serena di Forlì, ci ha inviato una richiesta di consulenza chiedendo informazioni su doppia attività nel regime minimi.
Ti invitiamo a scrivere nei commenti se anche tu hai domande relative a questo argomento.
Se hai un argomento di tuo interesse richiedi la tua consulenza gratuita ai nostri esperti.

Doppia attività nel regime minimi

Buonasera, ho una partita Iva aperta in regime dei minimi come pranoterapeuta, ora vorrei aggiungere una seconda attività, dovrei comprare un macchinario per riprodurre o scrivere su oggettistica, come penne , bicchieri , medaglie ecc, non so che codice ha questa attività e se rientra nella categoria artigiani o commercianti. Grazie

Serena – Forlì

Il tuo commercialista online
269
Gestione forfettario + apertura partita Iva
Gestione contabilità con dichiarazione redditi, conservazione digitale ed assistenza
Guarda il listino prezzi

La nostra risposta a Serena

Buonasera Serena, grazie per la tua domanda su doppia attività nel regime minimi.
Solitamente, quando la trasformazione manuale sul bene si rende prevalente al solo trasferimento del bene stesso nel tempo e nello spazio, l’inquadramento è da considerarsi come Artigiano.
Il codice Ateco che nel tuo caso può essere utilizzato è quello di Grafico, ovvero il 74.10.29.

Specifichiamo che la differenza tra artigiani e commercianti in questi casi è molto sottile e di non facile interpretazione.
Ti ricordiamo che l’attività da artigiano deve essere svolta con un principio di prevalenze sulle altre, per poter essere iscritte nella sezione Artigiani della camera di commercio.
Eventualmente riscrivici, indicandoci maggiori dettagli.

Cordiali saluti

Un saluto

Lo Staff di regimeminimi.com

Se sei interessato alle vendite online, all'e-commerce ed alle strategie marketing, ti suggeriamo alcuni libri che puoi acquistare online per approfondire gli argomenti.

Oggi l'ecommerce è un'attività che abbraccia mercati di ogni tipo e dimensione. La grande maggioranza dei progetti, sono stati creati senza una strategia efficace e senza nemmeno proporsi obiettivi misurabili.
Il libro spiega come creare un progetto che funzioni davvero, come scegliere i consulenti ed i partner adatti.
Se stai pensando di avviare il tuo ecommerce è uno dei libri consigliati per per schiarirti le idee e creare un progetto online per espandere il tuo business.

Questo libro rappresenta una sorta di vademecum per tutti coloro che vogliono aprire un’attività e fare impresa in Italia alla luce delle evidenti difficoltà.
Nato da un progetto tra le colline del Chianti Mad in Italy ha l'obiettivo di valorizzare il coraggio italico dell'imprenditore pazzo. Sono contenuti molti esempi pratici di impresa di successo in Italia. Veramente consigliato.

Aiutaci a migliorare il servizio

Segnala eventuali errori o imprecisioni su questo articolo al nostro webmaster tramite la pagina dedicata

Leave a Reply