Operatore olistico regime forfettario - regimeminimi.com

Operatore olistico regime forfettario

[Voti: 5 Media voto: 5]

Operatore olistico regime forfettario

Un nostro lettore Fabio di Venezia, ci ha inviato una richiesta chiedendo informazioni su operatore olistico regime forfettario.
Se hai domande relative a questo argomento, puoi inserire un commento alla fine della pagina.
Per chiarimenti su altri argomenti, richiedi una consulenza gratuita ai nostri esperti oppure se preferisci la forma riservata acquista una consulenza standard o prioritaria a seconda delle tue esigenze.

Operatore olistico regime forfettario

Buongiorno, sono un pranoterapeuta e vorrei collaborare con diversi centri: olistici, palestre, spa, centri estetici, ecc.
Con la mia partita Iva a regime forfettario, come posso inserirmi in ogni sede: Come socio? Associato? Lavoratore autonomo? Cosa mi conviene fare?

Come posso presentarmi per iniziare una collaborazione verso più aziende?

Grazie per la cortese attenzione.

Fabio – Venezia

RISPARMIA CON I NOSTRI PACCHETTI

Devi aprire una partita IVA in regime forfettario? Vuoi cambiare commercialista?
Guarda i nostri prezzi o contattaci per un preventivo senza impegno.

Richiedi preventivo

La nostra risposta a Fabio

Buongiorno Fabio, grazie per la tua domanda su operatore olistico regime forfettario.
A nostro avviso, il modo migliore per avere più collaboratori e non avere problemi burocratici è inserirsi come libero professionista con partiva Iva.

Il codice Ateco utilizzabile è il 96.09.09 “Altre attività di servizi per la persona nca”.
Questo codice ateco ti permetterebbe di svolgere l’attività come libero professionista iscritto alla gestione separata INPS.

La gestione separata INPS, è la cassa previdenziale per i professionisti senza albo.
Per il 2017 prevede un’aliquota al 25,72%.

Se deciderai di applicare il regime forfettario e se negli ultimi 3 anni non hai avuto una partita Iva aperta potresti godere della riduzione dal 15% al 5% dell’imposta sostitutiva.
Per questo codice Ateco, nel regime forfettario il reddito imponibile si determina applicando al totale degli incassi la percentuale del 67%.

Cosa vuol dire?

Significa che nel caso di 10.000 € di ricavi, pagherai il 5% di tasse e il 25,72% di contributi solo su 6.700€ (10.000 x 67%).
Ricordiamo però che nel regime forfettario non potrà essere portato alcun costo di gestione in deduzione.
Per maggiori dettagli sul regime forfettario visita il nostro blog.

Un saluto

Lo Staff di regimeminimi.com

Se hai la necessità di approfondire il regime forfettario con le novità sulla flat tax ti consigliamo la lettura del libro Regime forfettario e contabilità semplificata di Salvatore Giordano. 

Nel caso per la tua attività ti occupi di commercio elettronico devi leggere il libro Ecommerce marketing & vendite.
Edito da edito da Hoepli, il libro di Francesco Antonacci contiene molti strumenti e strategie per vendere online.
E' un testo ben fatto e contiene tanti spunti interessanti per promuovere e aumentare il tuo business on line.

Amazon Echo Show


La casa intelligente con Echo Show
Echo Show si connette ad Alexa!

Aiutaci a migliorare il servizio

Segnala eventuali errori o imprecisioni su questo articolo al nostro webmaster tramite la pagina dedicata

2 Comments

  1. Francesco 20 Aprile 2018
    • Staff 23 Aprile 2018

Inserisci il tuo commento

Gentile lettore, i commenti non sono consulenze, sono richieste di chiarimento sugli argomenti del post.
Sul nostro blog sono moderati, prima di essere pubblicati richiedono la nostra verifica ed approvazione. Devono essere brevi, in tema con il post e contenere una sola domanda formulata in modo chiaro. In caso contrario verranno cestinati.
Se desideri una consulenza utilizza il servizio di consulenza tramite questo link.