Registri contabili amministratore di condominio

[Voti: 2 Media voto: 5]

registri contabili amministratore di condominio

Un nostro lettore Ilario di Latina chiede maggiori informazioni in merito a registri contabili amministratore di condominio.
Ti invitiamo a scrivere nei commenti se anche tu hai domande relative a questo argomento.
Se hai un argomento di tuo interesse richiedi la tua consulenza gratuita ai nostri esperti.

Registri contabili amministratore di condominio

Buonasera sono Ilario dalla provincia di Latina . Ho letto nel vostro blog molte notizie interessante che riguardano il mondo degli amministratori di condominio.

Svolgo la professione di architetto ma, da alcuni mesi, alcuni condomini dove abito insistono nel cambiare amministratore e nel coinvolgermi vista la mia preparazione tecnica.
Oltre ai servizi fiscali che posso delegare alla vostra struttura mi potete gentilmente indicare i registri contabili obbligatori per un amministratore di condominio?

Ilario – Latina

Partita Iva gratis con il servizio Go!

Apri la partita Iva gratis con Go, hai la tenuta della contabilità per il 2018, l'invio Unico 2019 ed altri adempimenti. Clicca qui per vedere l'offerta

Redditi 2017 - Unico 2018 a 269 €!

Compiliamo, conserviamo digitalmente ed inviamo la tua dichiarazione redditi 2017 predisponendo tutti gli F24 a solo 269 € in regime minimi o forfettario, inclusi i contributi previdenziali.

La nostra risposta ad Ilario

Ciao Ilario, grazie per la tua domanda relativa sui registri contabili amministratore di condominio, perché può essere di ausilio a molti nostri lettori.
I registri obbligatori della contabilità condominiale sono quattro:

  1. anagrafe condominiale;
  2. verbali delle assemblee;
  3. nomina e revoca dell’amministratore;
  4. contabilità.

Vediamo meglio in dettaglio di cosa si tratta seguendo l’ordine dell’elenco sopra riportato.

I registri in dettagio

Anagrafe condominiale, deve essere curato dall’amministratore ai sensi dell’art. 1130, n. 6, c.c.
Deve contenere, le generalità dei singoli proprietari, dei titolari di diritti reali e di diritti personali di godimento.

Le generalità, devono essere comprensive del codice fiscale, della residenza o domicilio, dei dati catastali di ciascuna unità immobiliare, nonché ogni dato relativo alle condizioni di sicurezza delle parti comuni dell’edificio.

Ogni variazione dei dati deve essere comunicata all’amministratore in forma scritta entro sessanta giorni.
L’amministratore, in caso di inerzia, mancanza o incompletezza delle comunicazioni, richiede con lettera raccomandata le informazioni necessarie alla tenuta del registro di anagrafe.
Decorsi trenta giorni, in caso di omessa o incompleta risposta, l’amministratore acquisisce le informazioni necessarie, addebitandone il costo ai responsabili.

Verbali delle assemblee, deve essere curato dall’amministratore ai sensi dell’art. 1130, n. 7, c.c.
All’interno verranno annotate le eventuali mancate costituzioni dell’assemblea, le deliberazioni nonché le brevi dichiarazioni rese dai condòmini che ne hanno fatto richiesta.
Allo stesso registro è allegato il regolamento di condominio, ove adottato.

Nomina e revoca dell’amministratore, deve essere curato dall’amministratore ai sensi dell’art. 1130, n. 7, c.c.
Saranno annotate, in ordine cronologico, le date della nomina e della revoca di ciascun amministratore del condominio, nonché gli estremi del decreto in caso di provvedimento giudiziale.

Contabilità, deve essere curato dall’amministratore ai sensi dell’art. 1130, n. 7, c.c.
Su questo registro saranno annotati, in ordine cronologico, entro trenta giorni da quello dell’effettuazione, i singoli movimenti in entrata ed in uscita.
Tale registro può tenersi anche con modalità informatizzate.

Separazione registri

Ci sembra opportuno, l’istituzione dei registri contabilità separati tra gestione ordinaria e quelli per interventi di gestione straordinaria.
In alternativa, perlomeno una suddivisione all’interno di un unico registro tra fatti gestioni ordinari e straordinari.

Per quanto riguarda i nostri servizi fiscali, di assistenza agli amministratori di condominio, ti ricordiamo le due proposte presenti nel shop online:

Gestione fiscale condominio 12 e Gestione fiscale condominio 30.

Il primo è indicato fino a 12 condomini, mentre il secondo è indicato per condomini sotto la soglia dei 30.
Per esigenze superiori è disponibile un servizio che dovrà essere quantificato in base alle richieste attraverso un nostro preventivo.

Il prodotto appare molto gradito a tanti tuoi colleghi e copre tutti gli adempimenti fiscali in vigore che sono:

  • la predisposizione ed invio telematico della certificazione Unica;
  • il pagamento delle ritenute d’acconto con predisposizione F24;
  • la redazione ed invio modello 770;
  • l’accesso alla piattaforma riservata.

Come servizi aggiuntivi sono previste anche la comunicazione sgravi fiscali.
Oltre ai singoli adempimenti è offerta ovviamente la consulenza generica su tutte le problematiche fiscale che possono sorgere.

Un saluto

Lo Staff di regimeminimi.com

Per approfondire gli argomenti sono disponibili molti testi, questo manuale teorico pratico, Il nuovo condominio, è provvisto di contenuto digitale ed accesso online.
Il testo in modo chiaro affronta gli aspetti di maggior interesse che riguardano la materia condominiale.
E' provvisto di un formulario disponibile sul software scaricabile grazie ad un  Qr-code fornito.

I manuali in commercio per amministratori di condominio sono abbastanza numerosi.
Ti suggeriamo questi due volumi, che tra quelli che abbiamo letto ci sembrano i più adatti per documentarsi e sostenere l'esame ai sensi del D.M. 13 agosto 2014, n. 140.

Se vuoi occuparti di condomini in modo professionale, potresti aver bisogno del corso obbligatorio di formazione iniziale per amministratori di condominio 2017. Il corso è organizzato da Confedilizia e CELT, ed abilita all’esercizio della professione di amministratore di condominio così come previsto dall’art. 5 del D.M. 13 agosto 2014, n. 140, in vigore dal 9 ottobre 2014. Il corso si svolge online ed il superamento delle prove consente di ricevere l’attestato che certifica la partecipazione e dà diritto di sostenere l'esame finale ed ottenere il diploma.

E' prevista anche la modalità a a professione non esclusiva

Risparmia con il regime forfettario

Il regime forfettario, se applicabile ti permette di risparmiare sulle tasse!
Apri la tua Partita Iva Gratis adesso con il nostro servizio.
Contabilità, dichiarazione, previdenza da 269 € + Iva all'anno.
Consulta il nostro listino dei prezzi e scegli il servizio per le tue esigenze.

Richiedi una consulenza

Vuoi sapere se puoi adottare il regime forfettario?
Hai una domanda su un altro argomento?
Chiedi una consulenza, ad un nostro esperto con il servizio dedicato.

Aiutaci a migliorare il servizio

Segnala eventuali errori o imprecisioni su questo articolo al nostro webmaster tramite la pagina dedicata

Registri contabili amministratore di condominio ultima modifica: 2017-07-15T02:05:23+00:00 da Staff

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema o inserire un quesito semplice e breve, ti rispondiamo appena possibile. Per richiedere una consulenza e per risposte veloci utilizza il servizio di assistenza.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, o premendo sul pulsante "Accetto" acconsenti all’uso dei cookie. Cookies policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi