Sito web condominio

[Voti: 2 Media voto: 5]

sito web condominio

Un nostro lettore Giorgio di La Spezia ci chiede maggiori informazioni in merito a sito web condominio.
Ti invitiamo a scrivere nei commenti se anche tu hai domande relative a questo argomento.
Se hai un argomento di tuo interesse richiedi la tua consulenza gratuita ai nostri esperti.

Sito web condominio

Buonasera, sono Giorgio di La Spezia, amministratore di condominio.
Alcuni miei condomini mi stanno chiedendo ripetutamente di fare un sito web e mettere on-line tutta la documentazione condominiale.

Vi chiedo se tutto ciò è possibile e se potete assicurarmi questo servizio.

Giorgio – La Spezia

Il tuo commercialista online
269
Gestione forfettario + apertura partita Iva
Gestione contabilità con dichiarazione redditi, conservazione digitale ed assistenza
Guarda il listino prezzi

La nostra risposta a Giorgio

Ciao Roberto, grazie per la tua domanda relativa a sito web condominio.
Iniziamo innanzitutto con l’esame del quadro giuridico della tua domanda.Con la riforma del condominio – L. n. 220/2012 – è stata regolamentata la possibilità di creare un sito internet rappresentativo di un condominio.

L’obiettivo del legislatore è garantire una maggiore trasparenza nella gestione di un immobile ed una più efficace consultazione dei documenti.
La richiesta all’amministratore di un sito condominiale non deve essere lasciata all’iniziativa di singoli condomini ma deve essere richiesta e deliberata in sede assembleare.

L’art. 25 della riforma dispone: “Su richiesta dell’assemblea, che delibera con la maggioranza di cui al secondo comma dell’articolo 1136 del codice, l’amministratore è tenuto ad attivare un sito internet del condominio che consenta agli aventi diritto di consultare ed estrarre copia in formato digitale dei documenti previsti dalla delibera assembleare.

Le spese per l’attivazione e la gestione del sito internet sono poste a carico dei condomini.
La richiesta dei tuoi condomini è dunque non solo possibile ma palesemente disciplinata dal legislatore della riforma.

I vantaggi di una gestione online di tutti i documenti rappresentativi di un condominio, non è solo a vantaggio dei condomini, come spesso erroneamente si crede, ma lo è anche a vantaggio di tutti coloro che, come amministratori, decidono di utilizzare una piattaforma online dinamica, con la quale:

  • rendere trasparente la gestione condominiale;
  • limitare i contatti telefonici per un più agevole contatto online;
  • eliminare i costi (ove possibile) di stampa;
  • creare un contatto diretto e rapido con tutti i condomini;
  • gestire le criticità in tempi rapidi.

Per quanto riguarda i costi relativi alla creazione di un sito internet condominiale, è necessario considerare che, nel caso la creazione venga affidata ad una web agency, quest’ultima dovrà prevedere un costo di realizzazione del sito internet ed un canone di manutenzione annuale che comprenderà anche la gestione della sicurezza.

Nel caso necessitassi di ulteriori informazioni o avessi bisogno di una Web agency seria in grado di affrontare queste problematiche puoi contattarci direttamente che provvederemo a metterti in contatto con la struttura tecnica che cura i nostri progetti.

Un saluto

Lo Staff di regimeminimi.com

Per approfondire gli argomenti sono disponibili molti testi, questo manuale teorico pratico, Il nuovo condominio, è provvisto di contenuto digitale ed accesso online.
Il testo in modo chiaro affronta gli aspetti di maggior interesse che riguardano la materia condominiale.
E' provvisto di un formulario disponibile sul software scaricabile grazie ad un  Qr-code fornito.

I manuali in commercio per amministratori di condominio sono abbastanza numerosi.
Ti suggeriamo questi due volumi, che tra quelli che abbiamo letto ci sembrano i più adatti per documentarsi e sostenere l'esame ai sensi del D.M. 13 agosto 2014, n. 140.

Se vuoi occuparti di condomini in modo professionale, potresti aver bisogno del corso obbligatorio di formazione iniziale per amministratori di condominio 2017. Il corso è organizzato da Confedilizia e CELT, ed abilita all’esercizio della professione di amministratore di condominio così come previsto dall’art. 5 del D.M. 13 agosto 2014, n. 140, in vigore dal 9 ottobre 2014. Il corso si svolge online ed il superamento delle prove consente di ricevere l’attestato che certifica la partecipazione e dà diritto di sostenere l'esame finale ed ottenere il diploma.

E' prevista anche la modalità a a professione non esclusiva

Aiutaci a migliorare il servizio

Segnala eventuali errori o imprecisioni su questo articolo al nostro webmaster tramite la pagina dedicata

Leave a Reply