Associazione tra professionisti e regime forfettario

[Voti: 10 Media voto: 5]

associazione tra professionisti e regime forfettario

Un nostro lettore Matteo di Padova ci chiede maggiori informazioni in merito a associazione tra professionisti e regime forfettario.
Ti invitiamo a scrivere nei commenti se anche tu hai domande relative a questo argomento.
Se hai un argomento di tuo interesse richiedi la tua consulenza gratuita ai nostri esperti.

Associazione tra professionisti e regime forfettario

Salve, io ed altri 5 professionisti sanitari stiamo pensando di unirci in associazione.
Ci hanno detto però che questo non è compatibile con il nostro regime fiscale e che saremmo obbligati ad uscire dal regime forfettario.
E’ vero questo limite? Ci sono altre forme di associazione o similari che possiamo esplorare prima di rinunciare in partenza al nostro progetto (senza uscire dal regime forfettario)?
Grazie mille in anticipo

Matteo – Padova

Il tuo commercialista a 269€

Gestione contabilità 2019 + Dichiarazione + Conservazione digitale + Assistenza.
Regime Forfettario – Contabilità e dichiarazione 269€
Regime dei Minimi – Contabilità e dichiarazione 269€

Vuoi aprire la partita IVA?
Apri Gratis la partita Iva in regime forfettario!

La nostra risposta a Matteo

Buonasera Matteo e grazie per la tua domanda relativa su associazione tra professionisti e regime forfettario alla quale rispondiamo molto volentieri.
Tra l’altro il tuo quesito è molto interessante perchè ci è stata rivolta molte volte anche in passato da altri professionisti quando questa rubrica non era ancora nata.

Purtroppo dobbiamo confermare che il partecipare a società di persone, che sia tra professionisti o meno, preclude l’accesso al regime forfettario.
Quanto suddetto è riportato anche dalla legge 190/2014 all’art 1 comma 57 lettera d), il quale, nell’indicare coloro che non possono applicare il regime forfettario, fa riferimento a coloro che partecipano alle società o associazioni riportate nell’ art.5 del DPR 917 del 1986.

Non ci sono forme associative alternative che potrebbero fare al caso vostro.
L’unica forma societaria che non precluderebbe il mantenimento del regime forfettario è la costituzione di una società di capitali, come le Srl.
L’alternativa principale alla soluzione da te proposta nel quesito è quella di continuare a svolgere l’attività singolarmente dividendo i costi di gestione (affitto ufficio, bollette ecc) senza costituire una forma giuridica ad hoc.

I professionisti coinvolti potrebbero così mantenere il regime forfettario.

Un saluto

Lo Staff di regimeminimi.com

Capire il regime forfettario

Se vuoi approfondire e comprendere meglio il regime forfettario ti suggeriamo di comprare questo libro. Il costo è irrisorio solo 28 € e la lettura si fa apprezzare per la chiarezza con la quale sono trattati i temi fondamentali. Giunto ormai alla quarta edizione, prende in esame il forfettario per gli autonomi, i professionisti e le piccole realtà imprenditoriali e commerciali. Il volume ha un giusto taglio operativo e grazie al supporto di esempi di calcolo e casi concreti è veramente godibile. Dai requisiti, alle le modalità di accesso ai soggetti esclusi tutto è affrontato in modo semplice e chiaro. Visto il prezzo lo consigliamo senza riserve.

Fattura elettronica

Dal primo Gennaio 2019, entra in vigore l’obbligo di fatturazione elettronica. I contribuenti in regime forfettario ed in regime dei minimi sono esonerati da tale obbligo. Se desideri maggiori informazioni leggi l’articolo regime forfettario e fattura elettronica.

Aiutaci a migliorare il servizio

Segnala eventuali errori o imprecisioni su questo articolo al nostro webmaster tramite la pagina dedicata

Associazione tra professionisti e regime forfettario ultima modifica: 2017-04-20T20:00:06+01:00 da Staff

10 Comments

  1. Mary 22 Marzo 2018
    • Staff 22 Marzo 2018
  2. Mary 22 Marzo 2018
    • Staff 22 Marzo 2018
  3. Rossella 31 Ottobre 2018
    • Staff 2 Novembre 2018
  4. Luca 4 Gennaio 2019
    • Staff 8 Gennaio 2019
  5. Mario 18 Gennaio 2019
    • Staff 18 Gennaio 2019

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema o inserire un quesito semplice e breve, ti rispondiamo appena possibile. Per richiedere una consulenza e per risposte veloci utilizza il servizio di assistenza.