Regime dei minimi e pagamento Irpef e Irap

[Voti: 2 Media voto: 5]
Home > Fisco e Tasse > Regime dei minimi > Regime dei minimi e pagamento Irpef e Irap

regime minimi pagamento irpef irapRegime dei minimi pagamento Irpef e Irap

Ogni anno per tutti si presenta il problema di quante tasse pagare.
Nel regime dei minimi Irpef ed Irap non vengono pagate nelle modalità consuete, ma al loro posto va versata una imposta sostitutiva.
Se sei un contribuente che ha iniziato l’attività nel 2015 o in anni precedenti ed hai adottato il regime dei minimi ti trovi nella condizione di dover pagare ancora oggi l’imposta sostitutiva.
Nel 2016 il regime dei minimi può essere adottato fino al termine del quinquennio dall’inizio attività o fino al compimento del 35° anno di età.
Se la tua posizione fiscale è ancora nel regime dei minimi ricordati che i tuoi proventi devono essere decurtati dai costi.
Devi quindi applicare il principio di cassa.

Il tuo commercialista a 269€

Gestione contabilità 2019 + Dichiarazione + Conservazione digitale + Assistenza.
Regime Forfettario – Contabilità e dichiarazione 269€
Regime dei Minimi – Contabilità e dichiarazione 269€

Vuoi aprire la partita IVA?
Apri Gratis la partita Iva in regime forfettario!

Cos’è il principio di cassa

Il principio di cassa rappresenta un principio contabile.
Secondo quest’ultimo, i costi sostenuti nell’attività debbono essere considerati soltanto al momento in cui vi è l’effettivo esborso finanziario.
Esempio: se acquisti beni per cancelleria devi considerarli come costi nell’anno in cui paghi la relativa fattura.

Le stesse considerazioni devono essere effettuato riguardo ai ricavi.
Esempio: se emetti una fattura per prestazioni di servizi la devi considerare quale provento soltanto nell’anno in cui è stata effettivamente riscossa.

Pagamento dell’imposta sostitutiva

I termini per il pagamento dell’imposta sostitutiva sono i medesimi di quelli ordinari che prevedono acconto e saldo.
L’acconto si versa nelle modalità che ti spieghiamo nel capitolo seguente.
Il saldo si versa entro il giorno 16 giugno dell’anno successivo a quello di riferimento.

Pagamento dell’acconto

L’acconto è dovuto in relazione al 100% dell’imposta relativa all’anno precedente alle condizioni che seguono:

  • se l’importo dovuto è inferiore a 51,65 €non va versato nessun acconto;
  • se l’importo dovuto è superiore a 51,65 € ma inferiore a 257,52 € l’acconto deve essere versato in una unica rata entro il 30 novembre 2016;
  • se l’importo è superiore ad 257,52 € l’acconto deve essere versato in due rate.

Come calcolare l’acconto

Se ti interessa approfondire l’argomento relativo al calcolo degli acconti ti suggeriamo di leggere l’articolo dove parliamo in modo approfondito dell’argomento.

Se sei interessato alle vendite online, all'e-commerce ed alle strategie marketing, ti suggeriamo alcuni libri che puoi acquistare online per approfondire gli argomenti.

Oggi l'ecommerce è un'attività che abbraccia mercati di ogni tipo e dimensione. La grande maggioranza dei progetti, sono stati creati senza una strategia efficace e senza nemmeno proporsi obiettivi misurabili.
Il libro spiega come creare un progetto che funzioni davvero, come scegliere i consulenti ed i partner adatti.
Se stai pensando di avviare il tuo ecommerce è uno dei libri consigliati per per schiarirti le idee e creare un progetto online per espandere il tuo business.

Questo libro rappresenta una sorta di vademecum per tutti coloro che vogliono aprire un’attività e fare impresa in Italia alla luce delle evidenti difficoltà.
Nato da un progetto tra le colline del Chianti Mad in Italy ha l'obiettivo di valorizzare il coraggio italico dell'imprenditore pazzo. Sono contenuti molti esempi pratici di impresa di successo in Italia. Veramente consigliato.

Fattura elettronica

Dal primo Gennaio 2019, entra in vigore l’obbligo di fatturazione elettronica. I contribuenti in regime forfettario ed in regime dei minimi sono esonerati da tale obbligo. Se desideri maggiori informazioni leggi l’articolo regime forfettario e fattura elettronica.

Aiutaci a migliorare il servizio

Segnala eventuali errori o imprecisioni su questo articolo al nostro webmaster tramite la pagina dedicata

Regime dei minimi e pagamento Irpef e Irap ultima modifica: 2016-12-02T17:20:00+01:00 da Staff

2 Comments

  1. Stefano Corsi 2 Dicembre 2016
    • Staff 5 Dicembre 2016

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema o inserire un quesito semplice e breve, ti rispondiamo appena possibile. Per richiedere una consulenza e per risposte veloci utilizza il servizio di assistenza.