Obbligo emissione fattura elettronica

[Voti: 2 Media voto: 5]

obbligo emissione fattura elettronica

Un nostro lettore Enzo di Arese ci chiede maggiori informazioni in merito a obbligo emissione fattura elettronica.
Ti invitiamo a scrivere nei commenti se anche tu hai domande relative a questo argomento.
Se hai un argomento di tuo interesse richiedi la tua consulenza gratuita ai nostri esperti.

Obbligo emissione fattura elettronica

Buongiorno a tutti, sono un professionista di Arese. In ogni sede si parla molto di fattura elettronica e della sua obbligatorietà nell’emissione.
Non riesco più a seguire l’evoluzione della normativa.

La fattura elettronica se non ho capito male è obbligatoria quando la fatturazione è nei confronti della PA, ma adesso è obbligatoria anche tra privati?

Grazie

Enzo – Arese

amazon prime dayAmazon Moda
sconti fino al 60% approfitta delle offerte!

Richiesta preventivo

Il nostro staff è composto da commercialisti, richiedici un preventivo per la tua attività senza impegno.
Apertura partita Iva, Dichiarazione redditi, variazione dati alla CCIIA, aggiunta codice Ateco sono alcuni dei nostri servizi online.

Richiedi un preventivo

Hai bisogno di assistenza fiscale?

Vuoi aprire la partita IVA in regime forfettario? Hai domande su fisco e contabilità?
Invia la tua domanda al nostro servizio di consulenza online!

Servizio consulenze

La nostra risposta a Enzo

Ciao Enzo, grazie per la tua domanda relativa a obbligo emissione fattura elettronica.
La fattura elettronica è disciplinata dall’art. 21 D.P.R. 633/1972.
Nel testo leggiamo che: Per fattura elettronica si intende la fattura che e’ stata emessa e ricevuta in un qualunque formato elettronico.

La fattura elettronica è stata introdotta nel nostro ordinamento obbligatoriamente per le cessione di beni e servizi alla P.A.
Dal 1° gennaio 2017 può essere anche scelta, su base opzionale, per tutte le transazioni nel B2B.

Le fonti governative, hanno individuato la fatturazione elettronica, accompagnata dalla trasmissione telematica dei corrispettivi, come la più efficace misura per migliorare la tracciabilità delle operazioni.
Questo comporta anche alleggerimenti significativi negli adempimenti e nei costi amministrativi per i contribuenti.

Per introdurre come procedura standard tra privati la fatturazione elettronica, il D.Lgs. n. 127/15 attuativo della legge 23/14 recante la legge delega in materia fiscale ha previsto incentivi.
Tutti i contribuenti che avessero adottato dal 1° gennaio 2017 le procedure di trasmissione, all’Agenzia delle Entrate, con questo sistema ne avrebbero usufruito.

Il sistema SDI

Dal 1 gennaio 2017, il Mef ha messo a disposizione dei contribuenti il sistema di interscambio SDI.
L’utilizzo prevede la trasmissione fatture elettroniche alle pubbliche amministrazioni e lo scambio fatture tra clienti e fornitori.

Attraverso il rilascio di apposite notifiche, SDI garantisce la certezza dell’invio e della ricezione da parte del cliente.
Inoltre, in tempo reale, mette a disposizione lo stato delle operazioni rilevanti ai fini Iva.

Per quanto riguarda il periodo d’imposta 2017 l’opzione d.lgs. 127/2015 è già scaduta e doveva essere inviate all’A.d.E. entro il 31 marzo 2017.
Il Sistema di interscambio funziona con regole procedurali di fatto identiche a quelle oggi attive per la veicolazione delle fatture elettroniche destinate alle pubbliche Amministrazioni.
Infatti il formato in uso è stato integrato per rappresentare anche le fatture destinate ai privati.

Le agevolazioni

Vediamo adesso quali sono le agevolazioni di cui possono usufruire i contribuenti che scelgono l’opzione D.Lgs. 127/2015.
Questi benefici, in particolare, sono rappresentati da:

  • rimborsi anticipati entro tre mesi dalla presentazione della dichiarazione annuale;
  • riduzione di due anni del termine di decadenza degli accertamenti sia ai fini Iva sia ai fini delle imposte dirette;
  • esonero dall’invio dei dati all’Agenzia delle Entrate per tutte le fatture inviate in modo elettronico tramite il Sistema di interscambio.

Un saluto

Lo Staff di regimeminimi.com

Se hai la necessità di approfondire il regime forfettario con le novità sulla flat tax ti consigliamo la lettura del libro Regime forfettario e contabilità semplificata 2019 di Salvatore Giordano. 

Nel caso per la tua attività ti occupi di commercio elettronico devi leggere il libro Ecommerce marketing & vendite.
Edito da edito da Hoepli, il libro di Francesco Antonacci contiene molti strumenti e strategie per vendere online.
E' un testo ben fatto e contiene tanti spunti interessanti per promuovere e aumentare il tuo business on line.

Aiutaci a migliorare il servizio

Segnala eventuali errori o imprecisioni su questo articolo al nostro webmaster tramite la pagina dedicata

Inserisci il tuo commento

Gentile lettore, i commenti non sono consulenze, sono richieste di chiarimento sugli argomenti del post.
Sul nostro blog sono moderati, prima di essere pubblicati richiedono la nostra verifica ed approvazione. Devono essere brevi, in tema con il post e contenere una sola domanda formulata in modo chiaro. In caso contrario verranno cestinati.
Se desideri una consulenza utilizza il servizio di consulenza tramite questo link.