Obbligo emissione fattura elettronica

[Voti: 2 Media voto: 5]

obbligo emissione fattura elettronica

Un nostro lettore Enzo di Arese ci chiede maggiori informazioni in merito a obbligo emissione fattura elettronica.
Ti invitiamo a scrivere nei commenti se anche tu hai domande relative a questo argomento.
Se hai un argomento di tuo interesse richiedi la tua consulenza gratuita ai nostri esperti.

Obbligo emissione fattura elettronica

Buongiorno a tutti, sono un professionista di Arese. In ogni sede si parla molto di fattura elettronica e della sua obbligatorietà nell’emissione.
Non riesco più a seguire l’evoluzione della normativa.

La fattura elettronica se non ho capito male è obbligatoria quando la fatturazione è nei confronti della PA, ma adesso è obbligatoria anche tra privati?

Grazie

Enzo – Arese

Il tuo commercialista a 269€

Gestione contabilità 2019 + Dichiarazione + Conservazione digitale + Assistenza.
Regime Forfettario – Contabilità e dichiarazione 269€
Regime dei Minimi – Contabilità e dichiarazione 269€

Vuoi aprire la partita IVA?
Apri Gratis la partita Iva in regime forfettario!

La nostra risposta a Enzo

Ciao Enzo, grazie per la tua domanda relativa a obbligo emissione fattura elettronica.
La fattura elettronica è disciplinata dall’art. 21 D.P.R. 633/1972.
Nel testo leggiamo che: Per fattura elettronica si intende la fattura che e’ stata emessa e ricevuta in un qualunque formato elettronico.

La fattura elettronica è stata introdotta nel nostro ordinamento obbligatoriamente per le cessione di beni e servizi alla P.A.
Dal 1° gennaio 2017 può essere anche scelta, su base opzionale, per tutte le transazioni nel B2B.

Le fonti governative, hanno individuato la fatturazione elettronica, accompagnata dalla trasmissione telematica dei corrispettivi, come la più efficace misura per migliorare la tracciabilità delle operazioni.
Questo comporta anche alleggerimenti significativi negli adempimenti e nei costi amministrativi per i contribuenti.

Per introdurre come procedura standard tra privati la fatturazione elettronica, il D.Lgs. n. 127/15 attuativo della legge 23/14 recante la legge delega in materia fiscale ha previsto incentivi.
Tutti i contribuenti che avessero adottato dal 1° gennaio 2017 le procedure di trasmissione, all’Agenzia delle Entrate, con questo sistema ne avrebbero usufruito.

Il sistema SDI

Dal 1 gennaio 2017, il Mef ha messo a disposizione dei contribuenti il sistema di interscambio SDI.
L’utilizzo prevede la trasmissione fatture elettroniche alle pubbliche amministrazioni e lo scambio fatture tra clienti e fornitori.

Attraverso il rilascio di apposite notifiche, SDI garantisce la certezza dell’invio e della ricezione da parte del cliente.
Inoltre, in tempo reale, mette a disposizione lo stato delle operazioni rilevanti ai fini Iva.

Per quanto riguarda il periodo d’imposta 2017 l’opzione d.lgs. 127/2015 è già scaduta e doveva essere inviate all’A.d.E. entro il 31 marzo 2017.
Il Sistema di interscambio funziona con regole procedurali di fatto identiche a quelle oggi attive per la veicolazione delle fatture elettroniche destinate alle pubbliche Amministrazioni.
Infatti il formato in uso è stato integrato per rappresentare anche le fatture destinate ai privati.

Le agevolazioni

Vediamo adesso quali sono le agevolazioni di cui possono usufruire i contribuenti che scelgono l’opzione D.Lgs. 127/2015.
Questi benefici, in particolare, sono rappresentati da:

  • rimborsi anticipati entro tre mesi dalla presentazione della dichiarazione annuale;
  • riduzione di due anni del termine di decadenza degli accertamenti sia ai fini Iva sia ai fini delle imposte dirette;
  • esonero dall’invio dei dati all’Agenzia delle Entrate per tutte le fatture inviate in modo elettronico tramite il Sistema di interscambio.

Un saluto

Lo Staff di regimeminimi.com

Approfondimenti sui temi trattati

Se vuoi approfondire e comprendere meglio il regime forfettario ti suggeriamo l'acquisto di questo libro. Il costo è di soli 28 € e la lettura si fa apprezzare per la chiarezza con la quale sono trattati i temi fondamentali. Prende in esame il forfettario per gli autonomi, i professionisti e le piccole realtà imprenditoriali e commerciali. Il volume ha un giusto taglio operativo e grazie al supporto di esempi di calcolo e casi concreti è veramente godibile. Dai requisiti, alle le modalità di accesso ai soggetti esclusi tutto è affrontato in modo semplice e chiaro.

Se finalmente hai deciso di aprire una startup innovativa, o vuoi avere una serie di spunti per creare un nuovo lavoro, ti segnaliamo alcuni libri veramente interessanti e pieni di spunti ed idee.

Startup digitali & PMI innovative, analizza la situazione degli imprenditori in Italia, 8 su 10 falliscono entro i primi 18 mesi. Il libro analizza le differenze tra chi riesce e chi fallisce, ed aiuta manager e imprenditori a vincere.
Raccoglie tecniche, strategie, case history di chi ha fatto successo. Gli autori, imprenditori di se stessi hanno una esperienza ventennale ed hanno inserito le loro conoscenze e competenze. Consigliato.

Startup. Sogna, credici, realizza. Dall'idea al successo è scritto da quattro giornalisti che ogni giorno si confrontano con queste tematiche, è una guida essenziale per chi vuole creare una startup. I dieci capitoli del libro, sono veramente interessanti e contiene le interviste esclusive ai founder di startup mondiali, da Airbnb a Candy Crush.

Fattura elettronica

Dal primo Gennaio 2019, entra in vigore l’obbligo di fatturazione elettronica. I contribuenti in regime forfettario ed in regime dei minimi sono esonerati da tale obbligo. Se desideri maggiori informazioni leggi l’articolo regime forfettario e fattura elettronica.

Aiutaci a migliorare il servizio

Segnala eventuali errori o imprecisioni su questo articolo al nostro webmaster tramite la pagina dedicata

Obbligo emissione fattura elettronica ultima modifica: 2017-05-19T17:26:39+00:00 da Staff

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema o inserire un quesito semplice e breve, ti rispondiamo appena possibile. Per richiedere una consulenza e per risposte veloci utilizza il servizio di assistenza.