Partita iva o lavoro occasionale

[Voti: 7 Media voto: 5]
Home > L'esperto risponde > Partita iva o lavoro occasionale

partita iva o lavoro occasionale

Una nostra lettrice Annachiara di Firenze ci chiede maggiori informazioni in merito a partita iva o lavoro occasionale.
Ti invitiamo a scrivere nei commenti se anche tu hai domande relative a questo argomento.
Se hai un argomento di tuo interesse richiedi la tua consulenza gratuita ai nostri esperti.

Partita iva o lavoro occasionale

Ciao regimeminimi è qualche giorno che ho scoperto la vostra rubrica esperto risponde e vi faccio i complimenti per le risposte chiare e precise che date.
Vi scrivo perchè, dopo aver collaborato per due settimane con uno studio di grafica, mi hanno chiesto di proseguire il nostro rapporto professionale con l’apertura di una partita Iva e lasciare il lavoro occasionale. Che ne pensate? Personalmente sono molto perplessa ad aprire una posizione Iva. Potete darmi dei consigli al riguardo?

Annachiara – Firenze

Legge di Bilancio 2019
Probabilmente nella Legge di Stabilità 2019 sarà implementata la cosiddetta flat tax per il regime forfettario e dei minimi. Nella versione in esame al Parlamento risultano aumentate la soglie del reddito dagli attuali 30.000 euro ai 65.000 euro con aliquote del 15% (5% per i primi 5 anni). Ti invitiamo a tornare sul nostro blog per ulteriori novità.
Vuoi aprire la Partita IVA in regime forfettario?

Aprila gratis con il nostro servizio Go!
Scegli il profilo: GO Professionista - GO Artigiano - GO Commerciante

Hai già la partita Iva?

Siamo specializzati in regime forfettario e regime dei minimi, per questo motivo ti offriamo il prezzo migliore!

Contabilità e dichiarazione in forfettario: 269 €
Contabilità e dichiarazione nei minimi: 269 €

La nostra risposta a Annachiara

Ciao Annachiara il tuo quesito è sicuramente uno tra i più ricorrenti tra i nostri lettori.
Quando iniziamo una collaborazione ci troviamo subito ad effettuare scelte importanti sotto l’aspetto fiscale.
Una delle scelte più importanti riguarda la possibilità di aprire la partita Iva e lasciare la collaborazione occasionale.

I requisiti per distinguere il reddito di impresa o di lavoro autonomo da quello occasionale sono tre:

  • l’abitualità;
  • la professionalità;
  • la rilevanza economica dell’attività svolta.

Cosa significa abitualità

Il requisito dell’abitualità è stato chiarito dalla circolare 7/1496/1977 ed è il “normale e costante indirizzo dell’attività del soggetto che viene attuato in modo continuativo”.
L’attività esercitata, se abituale, deve essere stabile nel tempo.

Non esiste nessuna norma che stabilisce quanto tempo innesca l’abitualità.
La prassi individua spesso in 30 giorni un arco temporale idoneo oltre il quale si può richiamare soddisfatto il requisito della abitualità.

Cosa significa professionalità

Il requisito della professionalità è l’attitudine a svolgere un’attività.
Indici di professionalità sono la disponibilità di locali in cui si svolte l’attività, l’acquisto di beni strumentali ad hoc, la presenza di licenza per esercitarla, esistenza di contratti di fornitura.

Cosa significa la rilevanza economica

Il requisito della rilevanza economica è stato adottato dalla giurisprudenza quale elemento di ponderazione dell’abitualità.
In effetti, si ritiene che se un’attività esercitata genera un reddito rilevante la sua abitualità possa essere apprezzata con minor rigore.

Si pensi alla costruzione di un immobile per essere successivamente rivenduto: pur in presenza di un singolo affare si configura esercizio di attività attratta dal reddito d’impresa in quanto singolo affare di rilevate significatività economico.

Nel tuo caso sembrano sussistere tutti i requisiti che qualificano l’attività quale redditi di lavoro autonomo per cui concordiamo con l’ipotesi di convertire la tua attività da lavoro occasionale ad altro.

Un saluto

Lo Staff di regimeminimi.com

In Evidenza

Se sei interessato alle vendite online, all'e-commerce ed alle strategie marketing, ti suggeriamo alcuni libri che puoi acquistare online per approfondire gli argomenti.

Oggi l'ecommerce è un'attività che abbraccia mercati di ogni tipo e dimensione. La grande maggioranza dei progetti, sono stati creati senza una strategia efficace e senza nemmeno proporsi obiettivi misurabili.
Il libro spiega come creare un progetto che funzioni davvero, come scegliere i consulenti ed i partner adatti.
Se stai pensando di avviare il tuo ecommerce è uno dei libri consigliati per per schiarirti le idee e creare un progetto online per espandere il tuo business.

Questo libro rappresenta una sorta di vademecum per tutti coloro che vogliono aprire un’attività e fare impresa in Italia alla luce delle evidenti difficoltà.
Nato da un progetto tra le colline del Chianti Mad in Italy ha l'obiettivo di valorizzare il coraggio italico dell'imprenditore pazzo. Sono contenuti molti esempi pratici di impresa di successo in Italia. Veramente consigliato.

Fattura elettronica

Sei preoccupato dall’obbligo della fattura elettronica?
Grazie al nostro servizio inviare e ricevere fatture sarà semplice!
Ti forniamo assistenza specialistica con un servizio Chiavi in Mano a norma di legge. Contattaci per ulteriori informazioni.

Risparmia con il regime forfettario

Il Regime Forfettario è vantaggioso e ti permette di risparmiare sulle tasse.
Siamo specializzati in regime forfettario e regime dei minimi e per questo motivo possiamo offrirti il prezzo migliore sul mercato!
Contabilità e dichiarazione in Regime Forfettario269 €
Contabilità e dichiarazione Regime dei Minimi269 €

Aiutaci a migliorare il servizio

Segnala eventuali errori o imprecisioni su questo articolo al nostro webmaster tramite la pagina dedicata

Partita iva o lavoro occasionale ultima modifica: 2018-10-12T14:00:27+00:00 da Staff

2 Comments

  1. Cristina 30 ottobre 2018
    • Staff 30 ottobre 2018

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema o inserire un quesito semplice e breve, ti rispondiamo appena possibile. Per richiedere una consulenza e per risposte veloci utilizza il servizio di assistenza.