Privacy e condominio

[Voti: 2 Media voto: 5]

privacy e condominio

Un nostro lettore Antonio di S. Giovanni Valdarno ci chiede maggiori informazioni in merito a privacy e condominio.
Ti invitiamo a scrivere nei commenti se anche tu hai domande relative a questo argomento.
Se hai un argomento di tuo interesse richiedi la tua consulenza gratuita ai nostri esperti.

Privacy e condominio

Ciao a tutti, ho letto nel vostro blog che è possibile avere un sito web del condominio. Anche alcuni condomini dei miei condomini richiedono sempre con più insistenza servizi on-line. Premesso che l’art. 24 della riforma dispone una delibera assembleare espressa, non vi nascondo che ho paura di tutti gli aspetti legati alla privacy. Vi sono nelle norme tecniche ad hoc?

Antonio – S. Giovanni Valdarno

Amazon Echo Show


Crea la casa intelligente con Echo Show si connette ad Alexa!
Echo Show
Audio di ottima qualità e brillante schermo HD da 10"

Richiedici preventivo

Il nostro staff è composto da commercialisti, richiedici un preventivo per la tua attività senza impegno.
Apertura partita Iva, Dichiarazione redditi, variazione dati alla CCIIA, aggiunta codice Ateco sono alcuni dei nostri servizi online.

Richiedi un preventivo

La nostra risposta ad Antonio

Salve Antonio, innanzitutto grazie per la domanda su privacy e condominio perchè ci da modo di rispondere anche ad altre richieste arrivate su questo argomento.
Oggi i siti web dei condomini oramai sono sempre più presenti nelle realtà metropolitane e tale possibilità offre indiscutibili vantaggi per i condomini.
La gestione corretta della sicurezza e della privacy riveste molta importanza.

Per gestione di sicurezza si intendono tutti gli aggiornamenti e le relative attività tecniche che rendano invulnerabile il sito stesso.
L’argomento sicurezza è senz’altro fondamentale ed è necessario che la web agency fornitrice sia competente e professionale e che garantisca un servizio affidabile.
Con l’avvento e la diffusione di applicazioni web, è proporzionalmente aumentata la difficoltà di mantenere protetti gli ambienti nei quali sono depositati i dati sensibili.

Nel caso di un portale web contenente i dati di un condominio, le vulnerabilità possono essere definite in due modi:

  1. Vulnerabilità al codice, cioè il linguaggio con il quale sono state sviluppate le pagine web;
  2. Vulnerabilità dell’infrastruttura, sulla quale sono depositate tali pagine web.

Entrambi gli aspetti dovranno essere al centro dell’attenzione qualora si decida di affidare a terzi la gestione e la manutenzione di tale servizio.
A fronte di una sempre maggiore richiesta da parte degli amministratori, nella realizzazione di siti internet per la gestione dei condomini, è nata una vasta offerta di servizi da parte di aziende digitali che operano nella creazione di tali piattaforme online.

Nonostante oggi vi siano molti servizi, anche gratuiti, per creare in autonomia siti internet non di elevata complessità è necessario ricordare che la sicurezza dei dati e la complessità di gestione non può essere garantita da una persona professionalmente non esperta.
È quindi consigliabile sempre e comunque affidare a professionisti del settore la gestione e la manutenzione dei servizi collaterali al sito web degli amministratori di condominio.

Per poter garantire una sicurezza nell’accesso alla piattaforma di gestione del proprio immobile, sicuramente vi sarà previsto un accesso tramite credenziali create da colui che gestirà la piattaforma.
Così facendo ogni persona incaricata potrà accedere ai propri dati personali, consultarli o scaricarli per un consultazione offline.
Oltre ai contenuti privati potranno essere messi a disposizione anche i documenti generici, che saranno pubblicati a favore di tutti coloro che avranno possibilità di accesso alla piattaforma.

Nel caso necessitassi di ulteriori informazioni o avessi bisogno di una Web agency seria in grado di affrontare queste problematiche puoi contattarci direttamente che provvederemo a metterti in contatto con la struttura tecnica che cura i nostri progetti.

Un saluto

Lo Staff di regimeminimi.com

Se hai la necessità di approfondire il regime forfettario con le novità sulla flat tax ti consigliamo la lettura del libro Regime forfettario e contabilità semplificata 2019 di Salvatore Giordano. 

Nel caso per la tua attività ti occupi di commercio elettronico devi leggere il libro Ecommerce marketing & vendite.
Edito da edito da Hoepli, il libro di Francesco Antonacci contiene molti strumenti e strategie per vendere online.
E' un testo ben fatto e contiene tanti spunti interessanti per promuovere e aumentare il tuo business on line.

Aiutaci a migliorare il servizio

Segnala eventuali errori o imprecisioni su questo articolo al nostro webmaster tramite la pagina dedicata

Inserisci il tuo commento

Gentile lettore, i commenti non sono consulenze, sono richieste di chiarimento sugli argomenti del post.
Sul nostro blog sono moderati, prima di essere pubblicati richiedono la nostra verifica ed approvazione. Devono essere brevi, in tema con il post e contenere una sola domanda formulata in modo chiaro. In caso contrario verranno cestinati.
Se desideri una consulenza utilizza il servizio di consulenza tramite questo link.